+Turismo

Informazioni

Partenza dal parcheggio di via dello Squalo, a Principina a Mare (GR)

Dal parcheggio si accede alla spiaggia libera e poi proseguento a sinistra verso sud, si giunge alla foce del fiume Ombrone (10 km andata + ritorno)

La passeggiata si presenta facile nel primo tratto di spiaggia dove, lasciando libera lla fantasia, negli anni sono state costruite particolare capanne di legno utilizzando i tronchi lasciati dal fiume durante l'inverno e lavorati dal mare.

Dopo un paio di km sui arriva alla zona dei laghetti costieri, visibili dalla spiaggia, traccia del passato di questa zona, terra umida e paludosa, dove gli animali rimanevano intrappolati. Adesso offfre asilo a bellissimi uccelli.

Proseguendo attraverso la vegetazione, attrezzati anche con scarpe, o sulla riva a seconda delle maree, dopo altri 2 km si arriva sulla foce del fiume Ombrone.

Occorre portare con sè tutto ciò di cui si ha bisogno, perchè lungo tutto il percorso non ci sono servizi, solo natura allo stato più selvaggio.

Dormire

Il Residence Mareblù, proprio vicino al punto, di partenza, offre comodi appartamenti self-catering, con un'accoglienza familiare.

Pronti a darvi consigli su altri itinerari interessanti nella zona.

Mangiare

A Principina a Mare, al ritorno dalla passeggiata, si potrà gustare un'ottima frittura di pesce alla pescheria la Perla del Mare.

Consigli in Zona

Qui non ci sono convenzioni sociali, qui si può essere veramente liberi e respirare aria pura, senza nessuno intorno, con calma.

Assaporare ogni attimo e lasciarsi cullare dalla brezza marina, qui si rallenta il ritmo e lo sguardo si perde all'orizzonte.

Niente di più romantico che rimanere fino al tramonto sulla spiaggia.

 

+Turismo