+Turismo

Informazioni

Il Dubbesi è il ristorante di Giardino di Costanza, l’esclusivo Resort 5 stelle di Blu Hotels a Mazara del Vallo, situato in un contesto spettacolare nelle vicinanze di meravigliose spiagge della Sicilia Occidentale.

Mazara del Vallo, località in provincia di Trapani, sorge su un antico sito fenicio posto lungo la costa occidentale della Sicilia, tra Capo Boeo e Capo San Marco, sulla sponda sinistra della foce del fiume Màzaro e ad una distanza di circa 200 km dalle coste della Tunisia. 

Si tratta di un grosso centro di circa 51.424 abitanti, il cui centro storico, un tempo era racchiuso dentro le mura normanne, con le numerose chiese monumentali e un suggestivo quartiere a impianto urbanistico islamico tipico delle medine, chiamato Casbah.

Città delle 100 chiese, Mazara è sede di una delle diocesi più antiche della Sicilia. La bellissima Cattedrale si erge nel cuore del centro cittadino, tra Piazza della Repubblica, dove hanno sede anche il Seminario Vescovile ed il Museo Diocesano, e Via del Santissimo Salvatore, dove un tempo sorgeva l’antico Castello Normanno, del quale oggi sono visibili solo i resti dell’Arco.

Dal mare, otre ai pesci prelibati, è stato riportato alla luce dopo un sonno millenario il Satiro Danzante, una statua bronzea, risalente al IV secolo a.C. e attribuita a Prassitele, che raffigura un personaggio maschile in movimento in una danza vorticosa.

Dormire

Giardino di Costanza: tra spa, piscine esterne ed interne, meravigliose spiagge nelle vicinanze ed un territorio ricco di tesori nascosti da scoprire, l'ospite, circondato con discrezione dalla massima attenzione e cortesia, trova qui un’oasi di pace e serenità dove vivere rilassanti giornate di abbandono al benessere ed al lusso.

Con i suoi invitanti pergolati, gazebo, palmeti e sentieri ornamentali anche il giardino del resort enfatizza l’eredità culturale dell’ isola. L’elemento dell’acqua quale simbolo di vita e purezza, crea un’armoniosa unità tra ambienti esterni ed interni, regalando diletto e frescura con fontane, cascate, giochi d’acqua e limpide piscine.

Il raffinato resort dispone di 96 spaziose camere di differenti tipologie e suite elegantemente arredate. Caratterizzate da suggestivi decori e colori locali, tutte le camere e le suite si differenziano architettonicamente per alcuni temi culturali (normanno, barocco, arabo e siciliano) e dispongono di terrazzo o balcone. Di particolare pregio sono le 2 Penthouse Suite di 130 mq, con terrazza di 700 mq e piscina panoramica privata.

Mangiare

La proposta culinaria del Dubbesi è di altissimo livello ed è costituita da un’ottima cucina mediterranea che ripercorre gusti e sapori tipicamente siciliani. La parte del protagonista è senz’altro assegnata al pesce, che è preferito dalla clientela internazionale e anche italiana, sia per le squisite ricette in cui viene proposto, sia per la freschezza e genuinità, essendo pescato nel vicino mare.

Al Dubbesi, come rivela Andrea Cartapatti, Food & Beverage Manager di Blu Hotels, i piatti preparati a base di pesce spada, Gambero di Mazara e tonno, cioè del pesce che rappresenta la tipicità del territorio, sono i più richiesti ed apprezzati. Il “Mezzo crudo di tonno in crosta di pistacchio di Bronte accompagnato al Rosso di Mazara”, ad esempio, riscuote un notevole successo ed è anche il piatto preferito di Cartapatti: “… lo trovo un vero trionfo della territorialità, oltre che un piatto che allo Chef Damiano e alla nostra brigata riesce particolarmente bene”.

“I piatti dello chef Damiano Cernigliaro - spiega Cartapatti - sono frutto della conoscenza del territorio e della tradizione siciliana; risultano delle proposte attuali e tipiche allo stesso tempo, grazie ad una moderata rivisitazione e ad un’accurata presentazione”.

I “Bocconcini di cernia in pasta kataifi su morbido di patata al timo e olio al prezzemolo”, il “Filetto di orata alla maggiorana con crema allo zenzero e foglie di patate”, i “Saccottini di spada in crosta con salsa avocado e velette di pane nero di Castelvetrano” che, impiattati, ricordano la forma di una caravella, la “Lasagnetta ai gamberi su crema di funghi tartufati e porro croccante”, lo “Spada fumé alla robiola con code di gambero al pistacchio e ricci di sedano”, le “Tagliatelle di verdurine sautée e spiedo di gambero rosso in tempura”, sono solo alcuni degli invitanti piatti proposti a base di pesce.

“Nel corso dell’apertura stagionale – informa il Food & Beverage Manager di Blu Hotels -  il menu à la carte che viene servito alla sera cambia 3 volte, rispettando la stagionalità della pesca, delle verdure e degli ortaggi. Ad esso, giornalmente, vengono affiancate delle proposte del giorno, mentre per il pranzo i piatti sono più light e freschi, anche se una buona pasta della tradizione come quella “alla Norma” è sempre tra le scelte”.

I dolci al Dubbesi sono un altro punto di forza, anche perché la pasticceria siciliana è una vera e propria arte, riconosciuta in tutta Italia. La filosofia di utilizzare le materie prime del territorio è applicata anche ai dessert, pertanto gli ingredienti principali della pasticceria sono frutta, ricotta, pistacchio e mandorle. Per i dolci viene dato più spazio alla rivisitazione o all’innovazione, anche se la tradizione attira sempre un gran numero di golosi.

Il gelato al pistacchio di Bronte è un must, ma re e regina incontrastati restano il cannolo e sua maestà la cassata siciliana.

Per prenotazioni e informazioni: booking@bluhotels.it - numero verde 800 238530.

+Turismo