+Turismo

Informazioni

Il parco nazionale Urho Kekkonen è un parco nazionale della Finlandia, nella provincia della Lapponia. È stato istituito nel 1983 e occupa una superficie di 2.550 km². Il parco prende il nome da Urho Kekkonen, presidente e primo ministro finlandese

Il parco

Il Parco è stato istituito nel 1983 e, per dimensioni, è la seconda area protetta finlandese. Si estende dall’area Raututunturit Saariselka alle foreste di Savukoski e Nurttijoki. Lo scopo del Parco è di tutelare la varietà degli ecosistemi di questa parte di Lapponia, oltre che preservare il tradizionale allevamento delle renne, consentendo agli animali di camminare indisturbati in un ambiente incontaminato. Dal punto di vista ambientale il Parco si può dividere in tre grandi aree. Nella zona settentrionale si trovano i rilievi maggiori e il paesaggio è aspro, prevale la tundra, la vegetazione è scarsa e si trova prevalentemente lungo i corsi dei fiumi. Nella zona sud occidentale vi sono grandi paludi e foreste, mentre nella parte meridionale prevalgono le foreste. La presenza umana è testimoniata dagli insediamenti coi recinti per le renne domestiche e dalle trappole per la cattura delle renne selvatiche. L’allevamento delle renne è la principale attività economica.

La visita

Nel parco vi sono due centri visita: Centro visita Koilliskaira, aperto tutto l’anno, orari 9-18 da giugno a settembre e 9-16 gli altri mesi. Ingresso gratuito. Offre una esposizione permanente sul Parco e altre temporanee, una mostra multimediale sui parchi nazionali finlandesi, informazioni sulle escursioni e sulla prenotazione dei cottage, vendita di carte e di permessi di pesca, 3 sentieri natura di cui uno per famiglie e per persone disabili, percorribile anche in carrozzina. Lungo i sentieri natura vi sono dei punti in cui è possibile campeggiare. Il Centro visita di Savukoski è aperto ininterrottamente tutti i giorni dalle 8 alle 16 dagli inizi di giugno alla fine di settembre; a marzo e aprile da lunedì a venerdì dalle 8 alle 16. Gli altri mesi si può accedere previo appuntamento. Offre diverse informazioni sulla zona e sulle escursioni, una mostra sul Parco e proiezioni di diapositive. Si trova 100 km a sud del Parco. A Kemihhra, Luttojoki e Aittajarvi vi sono parcheggi e punti informazione sul Parco.
Il Parco offre delle magnifiche opportunità per vivere la natura selvaggia in ogni stagione. Sono previste escursioni che possono durare anche una settimana, come il percorso Kiilopaa, ma anche gli escursionisti meno esperti possono godere e conoscere la natura di quest’area protetta con i 5 sentieri, predisposti dal Parco, che si trovano a Kiilopaa, Tankavaara e Saariselka. In inverno sono a disposizione degli amanti dello sci nordico più di 200 km di piste in vicinanza di Saariselka, Kiilopaa e Tankavaara. Dal punto di vista turistico-paesaggistico le aree più interessanti sono il lago Luirojarvi e il monte Sokosti, le vallate dei fiumi Suomu e Lutto e le gole Lumikuru, Ukselmakuru e Paratiisikuru.

La natura

Le foreste sono formate da pini silvestri e abeti rossi Lince, orsi, lupi, renne e alci sono i mammiferi più grandi che vivono nel Parco. Nelle paludi diverse specie di uccelli limicoli, cigni, oche e anatre. Nei boschi cince, picchi, ghiandaie siberiane e il gallo cedrone.

Da non perdere

Non esistono centri di interesse storico/artistico nei pressi del Parco. All’interno del Parco non esistono centri di interesse storico-artistico.

Info

In auto: strada Ivalo-Sodankyla per poi deviare sui percorsi che portano ai parcheggi di Luttojoki, Aittajarvi e Kemihaara.
In autobus: la strada Ivalo-Sodankyla è percorsa da un servizio di autobus; autobus anche da Kemijarvi a Savukoski e Tulppio, da cui un sentiero di 15 km raggiunge i confini del Parco passando lungo il fiume Nuorttjoki.
Aperto tutto l’anno, durante l’estate ricordarsi i repellenti per zanzare. Possibilità di campeggio in 200 aree apposite nel Parco; i campeggi organizzati più vicini al Parco sono a Vuotso e Saariselka. Nel Parco vi sono inoltre 30 cottage di legno aperti, di cui 12 hanno una parte chiusa. Lungo i confini occidentali del Parco vi sono molte possibilità di alloggio e di servizi turistici, particolarmente a Savukoski, Tullpio e Kemihaara. Un altro villaggio con servizi turistici è Tankavaara in vicinanza del centro visite di Koilliskaira. Per i campeggi è necessario organizzarsi anticipatamente acquistando adeguate provviste nei paesi circostanti il Parco. Ristoranti a Savukoski, Tullpio e Kemihaara. Escursionismo a piedi e con gli sci, crociere sul lago Lokka e pesca sportiva. I centri visita del Parco sono opportunamente attrezzati per accogliere disabili. Nel Parco esistono anche sentieri accessibili alle carrozzine.

Photo Pertti Turune

+Turismo