+Turismo

Informazioni

Silenzi, odori, sapori e braccia che lavorano. Viaggio tra le montagne e i borghi delle Mainarde molisane: luoghi incontaminati del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise in cui ritrovare sapori genuini e autentici.

Arrivo a Pizzone previsto venerdì nel pomeriggio, cena a base di prodotti tipici del territorio

Sabato mattina: passeggiata nella Valle Fiorita, località incantata del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Tra i pascoli con i racconti di un pastore dell’Appennino. In base alla stagionalità si potranno raccogliere erbe spontanee, avvistare fauna selvatica e fare spettacolari escursioni di varia difficoltà. Pranzo al sacco sui prati della Valle Fiorita con vista sulle maestose montagne del Parco, con formaggi, salumi tipici e acqua di sorgente.

Nel pomeriggio visita al borgo di Pizzone, passeggiata naturalistica alla torre saracena e alla piccola bottega artigiana di calzature in cuoio in cui scoprire come nasce una scarpa fatta completamente a mano. Cena libera.

Domenica mattina: visita all’abbazia benedettina di San Vincenzo al Volturno a due passi delle sorgenti del fiume omonimo, in un’area suggestiva difesa dalla catena montuosa delle Mainarde. Visita presso l’Azienda Agricola Costantini con degustazione di prodotti caseari della tradizione molisana fatti con latte di qualità certificata. Pranzo della tradizione molisana con prodotti del territorio.

Nel pomeriggio passeggiata per Scapoli lungo il cammino di ronda intorno al vecchio borgo medievale con le suggestive mura a strapiombo sulla roccia che costituiva le fondamenta dell’antico castello. Rientro e fine dei servizi. 

 

Dormire

Gli alloggi della Comunità Ospitale di Pizzone sono disponibili a questo link

Mangiare

I ristoranti tipici e gli agriturismi di Pizzone sono consultabili a questo link

+Turismo