+Turismo

Informazioni

Un'immersione nei magici Monti Sibillini,montagne, pascoli e faggete secolari, ciaspolando sui suoi candidi pascoli innevati. Accolti a Ussita dalla Casa dell'ortigiana, scopriremo la natura circostante e anche le autoproduzioni di saponi, liquori, conserve, marmellate e miele. Tra storia e cultura, visiteremo i borghi che ci appariranno tra le montagne: Ussita, Macereto, Visso e Castelluccio. I Sibillini e Castelluccio galleggiano nel mare tranquillo delle nevi abbondanti che ricoprono il Pian Grande d'inverno, al margine di spazi che hanno il respiro dell'Asia. Respireremo l'aria frizzante di queste magiche montagne e la sera, davanti al camino, Luigi narrerà storie dei luoghi, della pastorizia, della perenne lotta dell'uomo con la natura e con il lupo, delle tante leggende Sibille ...

  • 1º giorno - Ritrovo
  • Descrizione della tappa: a Ussita ore 14:30, sistemazione alla Casa dell'Ortigiana, passeggiata nel borgo e incontro con Patrizia l'ortigiana
  • 2º giorno - al Santuario di Macereto e a Visso
    Descrizione della tappa: escursione intorno al Monte Cereschio, per visitare il Santuario di Macereto, che si erge solitario sugli altopiani sibilli. Ritorno dal Grande Anello con visita a Visso
  • 3º giorno - Escursione in Val Canatra
    Descrizione della tappa: breve trasferimento a Castelluccio per una conoscere una bellissima valle nascosta tra le faggete, al termine visita del Borgo di CastelluccioNote: rientro via Norcia
  • 4º giorno - Escursione al Monte Prata e nei colli alti e bassi
    Descrizione della tappa: sotto il crinale dell'Argentella, per morbidi panettoni e boschi innevati fino alla Capanna Ghezzi per uno spuntino, rientro a Castelluccio per i Colli alti e bassi e poi in pulmino a Ussita  

N.B. In caso di mal tempo possono essere modificati i programmi giornalieri. Programma completo

Mangiare

pranzi al sacco e cene in ristorantini locali

+Turismo