+Turismo

Informazioni

Sono diversi gli itinerari che si possono seguire per scoprire lo splendido territorio di Gabicce, a cavallo di Emilia Romagna e Marche. Già la città di Gabicce ha molto da offrire di per sé, ma nei piccoli borghi ricchi di castelli e di rocche sono si annidano interessanti misteri e leggende. Ecco 4 itinerari interessanti da provare a Gabicce e dintorni.

L’Atlantide sommersa dell’Adriatico

Tra Cattolica e Gabicce le leggende narrano che sia presente nelle acque del mare Adriatico un’Atlantide sommersa. Non esiste alcuna prova ad oggi della reale esistenza di questa città sprofondata, ma i pescatori che frequentano il mare della riviera raccontano di misteriose rotture delle reti e le onde e le maree molto spesso portano a riva quelli che sembrano essere reperti archeologici come colonne, mezzi busti e via dicendo. Per assaporare il mistero e per cercare di portarsene via un pezzetto il luogo ideale è la suggestiva baia di Vallugola.

Il leggendario Castello di Azzurrina

A pochi chilometri da Gabicce si trova la misteriosa località di Montebello. Il castello della cittadina è legato ad una leggenda interessante che vede protagonista la piccola Azzurrina, ovvero la figlia di Ugolinuccio Malatesta, nella realtà Guendalina. La bambina era affetta da albinismo e per questa patologia rischiava la vita essendo in epoca medievale connessa alla stregoneria. Un giorno la piccola rincorrendo una palla di stracci nella ghiacciaia sparì. Non si scoprì mai che fine avesse fatto, ma ogni cinque anni la sua voce tuona tra la pareti del castello.

Le grotte tufacee di Santarcangelo di Romagna

Sant’Arcangelo di Romagna è situato sulla sommità del Monte Giove. Il mistero che avvolge questa cittadina emiliana risiede sotto terra, all’interno della montagna. Sotto la città si trovano infatti le misteriose Grotte Tufacee che in realtà però non sono né grotte né tufacee, bensì ipogei artificiali di arenaria. Lì sotto c’è una città parallela, ma nessuno sa spiegare perché sia stata realizzata. Di certo si sa solo che queste grotte sono state impiegate come rifugio durante la Grande Guerra e come spazio conservativo per il Sangiovese.  

Montefeltro misterioso

La zona del Montefeltro, della quale spicca la rocca di San Leo a strapiombo, è un’area in cui mistero e magia sono presenti da sempre. Questo territorio viene considerato sacro da tempi preistorici. Sebbene nel tempo siano cambiati rituali e culti, la terra del Montefeltro continua ad essere una località sacra e misteriosa. Attorno a San Leo e alle cittadine che compongono il Montefeltro girano storie di alchimisti, maghi, streghe e massoni, ma si parla pure di segreti, poteri e intrighi che in questi luoghi erano all’ordine del giorno.

Dormire

Dove dormire a Gabicce

Per godersi una bella avventura in questo territorio non resta che scegliere una location per la notte. Le proposte degli hotel di Gabicce sono allettanti in tutte le stagioni, in modo particolare nei mesi miti e freddi quand’anche la temperatura si presta per godersi itinerari alternativi alle classiche vacanze di mare. Trovare hotel, bed & breakfast, residence e appartamenti a Gabicce online è molto semplice, basta consultare il sito internet Hotel Gabicce.

+Turismo