+Turismo

Informazioni

Si inizia a terra, la guida mostra la tecnica di pagaiata e illustra i fondamenti del kayak. Il corso prosegue in acqua durante l'escursione. La guida, canoistica e ambientale, illustra poi il percorso dell'escursione e la grande varietà di pesci che potrete vedere durante lo snorkeling.

Si parte dalla spiaggia di Niasca in direzione del Promontorio di Portofino. La pagaiata inizia nella baia di Paraggi, interdetta al traffico nautico, per prendere confidenza con il kayak.

Costeggiando, si arriva nello storico porticciolo, con il kayak, è possibile spingersi fino alla famosa "piazzetta". Pagaiando si raggiunge l'Olivetta, spiaggetta sovrastata dai pini marittimi. Dal kayak, potrete ammirare la Chiesa di San Giorgio e il famoso Faro di Portofino, punto di riferimento per tutti i naviganti, e anche per noi canoisti!

Inizia quindi un tratto di costa, ricco di grotte e insenature, dove è possibile avvistare una grande quantità di specie, tra le quali: aironi cenerini, cormorani e delfini. Girando la "Punta", la costa si trasforma, si perde qualsiasi traccia di civiltà, e rimane spazio solo per la natura incontaminata.

L'escursione di mezza giornata permette di arrivare alla Cala del Vitrale, dove sarà possibile "abbandonare" il kayak, rilassarsi sugli scogli, e fare un tuffo con maschera, pinne e boccaglio nel blu del mare. E' tempo di riprendere il kayak in direzione della nostra sede, la splendida baia di Niasca.

Durata: 3 ore e mezza circa

Partenza: da Niasca, al mattino oppure nel primo pomeriggio

Incluso nel prezzo: kayak, pagaia, giubbotto di salvataggio, sacca stagna e lycra

Cosa portare: Per le escursioni in kayak servono costume, infradito o scarpette da mare e telo da mare.

*Numero minimo 3 partecipanti, per 1 o 2 persone la tariffe subiscono variazioni.
**Il programma può subire delle variazioni in base alle condizioni meteo-marine.

+Turismo