+Turismo

Informazioni

Un viaggio nel tempo, alla scoperta del fascino delle corti delle più importanti famiglie nobili romane. Infatti era moda, soprattutto dal tardo rinascimento in poi, avere una villa di campagna dove poter trascorrere i periodi estivi e ospitare Cardinali e Papi. I palcoscenici preferiti di questo mondo furono la campagna tuscolana, che circonda Frascati, e i paesi limitrofi Castel Gandolfo, che con la sua sontuosa villa pontificia dalla metà del XVII secolo divenne lo scenario principale delle rilassanti vacanze estive dei Pontefici.

L’itinerario si articola su due giorni, per approfondire bene la conoscenza della storia e delle tradizioni di questo ricco territorio.

1° giorno: arrivo a Frascati, il cui centro rinacque a metà del XVI secolo grazie a papa Paolo III; con lui iniziò una rinascita urbanistica, che portò anche alla nascita di 12 ville di campagna, di cui oggi possiamo mirare ancora il fasto e le vestigia. Si visitano i giardini di villa Torlonia e villa Aldobrandini, nonché i magnifici interni delle ville Mondragone e Falconieri.

2° giorno: l’excursus sulle famiglie nobiliari romane continua con la visita delle splendide moli di palazzo Chigi di Ariccia, mentre il pomeriggio ci si sposta nel vicino centro di Genzano per la visita del parco e palazzo Sforza-Cesarini. 

+Turismo