+Turismo

Informazioni

Alla scoperta del modo dei funghi nei boschi della Riserva dei Ghirardi (l' oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense. È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole. E muta continuamente col passare delle stagioni.)

Golosi protagonisti di prelibate ricette o veleni mortali? Tesori ricercatissimi del sottobosco che scatenano smania irrefrenabile od organismi essenziali al benessere del bosco? Piante, animali o altra cosa? Tutti questi quesiti, e molti altri, avranno una risposta nel corso dell’escursione tematica di sabato 26 Settembre, attraverso i querceti e i castagneti che circondano il Centro Visite di Pradelle.

Ritrovo alle 9:30 presso il parcheggio della Riserva, località Pradelle, sulla strada tra Borgotaro e Porcigatone. L’escursione avrà termine alle ore 12:00

Escursione gratuita con guida GAE-ER ed esperti micologi. Necessarie calzature da escursione e giacca impermeabile. Portarsi scorta d’acqua. Visita guidata divulgativa - non è una escursione per la raccolta di funghi commestibili. Nelle Riserve Naturali Regionali della Regione Emilia Romagna i funghi sono protetti e ne è VIETATA la raccolta.

La Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi è un'area protetta dei Parchi del Ducato (www.parchidelducato.it) ed è inserita nel Sistema delle Oasi del WWF Italia.

Info e news su :

www.oasighirardi.org
www.facebook.com/riservanaturaleghirardi

+Turismo