+Turismo

Informazioni

Alle porte del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, tra storici sentieri e paesaggi mozzafiato, sono custodite antiche tradizioni e luoghi misteriosi. A Berceto il tempo sembra essersi fermato alle origini: case in pietra, castagneti secolari e antiche ricette caratterizzano l’atmosfera autentica di questo territorio da scoprire e degustare! Il Re porcino vi aspetta!

Si inizia con una visita del centro storico del borgo. Percorrendo un tratto dell’antica strada Romea che lo attraversa si incontrerà il Duomo romanico, da sempre luogo di ristoro per molti pellegrini in viaggio lungo la Via Francigena. Il Duomo è il rappresentate per eccellenza della storia di Berceto. Sulla sua facciata si possono ammirare i segni dei secoli passati e ritrovare figure simbolo da interpretare. Al suo interno é inoltre custodito il Museo del Tesoro, dove sono conservati importanti oggetti sacri, tra i quali il calice di San Moderanno. Tra i siti di maggior interesse nel centro storico del borgo anche il Parco Archeologico dove si trovano i resti del Castello dei Rossi. Da qui potrete godere di una magnifica vista sul borgo e le verdi montagne circostanti. Cena a base di prodotti tipici del territorio e pernottamento.

Sabato mattina, il ritrovo è a Bergotto, piccola frazione del borgo, dove ad attendervi ci sarà l’esperta guida escursionistica che vi condurrà alla scoperta di antichi mulini disseminati nella Val Manubiola. Un' esperienza unica per riscoprire l’antico scenario tra rii, dighe e antichi sistemi di funzionamento a ruota. Qui incontrerete i resti di antichi mulini, simbolo della vita rurale del borgo e di mulino in mulino si giungerà allo splendido borgo medievale di Corchia, un paese senza tempo. Tra case in pietra, strette vie acciottolate e antiche legnaie degusterete il meglio della gastronomia locale presso la Trattoria del borgo, rinomata per il tipo di cottura tradizionale ancora oggi utilizzata: al testo. Possibilità di proseguire la visita con la guida o pomeriggio libero. Cena tradizionale presso un ristorante del borgo e pernottamento

La domenica mattina, sarete accolti da un azienda locale dove potrete degustare il meglio dei prodotti tipici del territorio. Qui a farvi compagnia ci saranno anche gli animali che abitano la fattoria: li vedrete scorrazzare liberamente nell’aia e nei verdi prati circostanti.

Il pomeriggio è prevista la possibilità di percorrere tratti degli affascinanti sentieri che attraversano questo territorio: dalla Via Francigena all’Alta Via dei Parchi. Tra le mete più suggestive e facilmente raggiungibili suggeriamo i “Salti del Diavolo” e l’antica Via degli Scalpellini. Rientro e partenza.

Dormire

Tutti gli alloggi e dove dormire nella Comunità Ospitale di Berceto, a questo link

Mangiare

Scopri i ristoranti tipici dei Berceto a questo link 

+Turismo