+Turismo

Informazioni

A Capo verde scoprirete la morabeza, una parola quasi intraducibile che significa un indefinito e struggente senso di nostalgica appartenenza alle proprie radici. Al largo delle coste del Senegal, è un arcipelago che è Africa, Europa e Caraibi al tempo stesso, è passione e voglia di vivere, nostalgia e felicità. Il viaggio inizia a Santo Antao, l'isola più verde per un trekking di 7 giorni alla scoperta dei vulcani e villaggi remoti nel nord dell'isola. La sera saremo ospiti nei villaggi delle famiglie del luogo dormendo sotto le terrazze e guardando la notte dei tropici. Gli ultimi giorni, con un volo aereo interno, andremo in esplorazione a Fogo, l'isola dal grande vulcano, un possente gigante che emerge dai flutti e s’innalza a lacerare, impietoso, le nubi di bianca bambagia che corrono sopra l’Atlantico e s’accorgono appena di quella manciata di isole gettate come coriandoli in pasto alla corrente. Ascolteremo la "morna" il fado capoverdiano reso famoso da Cesaria Evora. Il viaggio inizia e si conclude a Lisbona con una passeggiata nel quartiere multiculturale di Mouraria. Viaggio per camminatori abituali per via di alcuni dislivelli importanti. 

  • 1° giorno: RITROVO - partenza dall'Italia e ritrovo a Lisbona
    Descrizione della tappa: i viaggiatori raggiungono Lisbona in autonomia, pernotto incluso a Lisbona
    •  Albergo
  • 2º giorno - volo aereo per Sao Vicente
    Descrizione della tappa: volo per Sao Vicente, arrivo a Mindelo nel pomeriggio e sistemazione in hotel, visita della città
    •  Albergo
  • 3º giorno - Col de Forquinha e village de Dominguinhas
    Descrizione della tappa: trasferimento in battello a Porto Novo e inizio trekking. Si cammina tra le terrazze coltivate, i campi, nelle gole per raggiungere il villaggio prima notte nelle valle remoteNote: Si dorme sotto le terrazze, con il sacco a pelo
    •  Famiglia
    •  6
    •  400 m
    •  800 m
  • 4º giorno - La Mulattiera Meio d'Espanha
    Descrizione della tappa: Le valli remote del nord-ovest. I cottage, le terrazze di banane e canna da zucchero la discesa della gole fino al mareNote: Si dorme sotto le terrazze, con il sacco a pelo, sui materassi messi a disposizione dalle famiglie
    •  Famiglia
    •  6
    •  800 m
    •  750 m
  • 5º giorno - Ribeira Alta e Cha d'Ingreia
    Descrizione della tappa: Un cammino pavimentato tra il mare e la montagna ci conduce nella valle di Ribeira Alta, dopo una lunga salita si ridiscende al mare, nel villaggio di Cha de Ingreia con la sua conviviale piazzettaNote: Si dorme sotto le terrazze, con il sacco a pelo, sui materassi messi a disposizione dalle famiglie
    •  Famiglia
    •  6
    •  900 m
    •  1170 m
  • 6º giorno - Sentiero costiero
    Descrizione della tappa: Impressionanti sentieri lastricati a picco sul mare, il villaggio di Fontainhas, con le sue case colorate. Arrivo a Pondra do Sol, un luogo "d'oltre mare"
    •  Pensione
    •  6
    •  650 m
    •  650 m
  • 7º giorno - De Ribeira grande a Ribeira da Torre
    Descrizione della tappa: Tra i villaggi dell'interno, come Corda, per sentieri storici., si raggiunge un remoto e isolato villaggio scendendo per uno spettacolare sentiero a fianco di un torrione di basaltoNote: Si dorme sotto le terrazze, con il sacco a pelo, sui materassi messi a disposizione dalle famiglie
    •  Famiglia
    •  6
    •  1050 m
    •  700 m
  • 8º giorno - Cratere di Cova e Pico da Cruz
    Descrizione della tappa: Si risale verso le creste boscose dell'isola, tra boschi di Pini Canari, fino al cratere vulcanico di Cova. Sulla pista che costeggia il cratere tra mimose fiorite, si raggiunge il villaggio di Pico da CruzNote: Si dorme sotto le terrazze, con il sacco a pelo, sui materassi messi a disposizione dalle famiglie
    •  Famiglia
    •  6
    •  1150 m
    •  150 m
  • 9º giorno - Paul Lombo Comprido
    Descrizione della tappa: La vallata di Paul, le coltivazioni di canna da zucchero, la guayaba, le banane, la manioca e i frutti e legumi tropicali. Nel pomeriggio si raggiunge Lombo CompridoNote: Si dorme sotto le terrazze, con il sacco a pelo, sui materassi messi a disposizione dalle famiglie
    •  Rifugio
    •  6
    •  150 m
    •  1300 m
  • 10º giorno - Valle di Paul - Porto Novo
    Descrizione della tappa: trasferimento a Porto Novo e nel pomeriggio imbarco per MindeloNote: notte a Mindelo
    •  Albergo
  • 11º giorno - Trasferimento a Fogo
    Descrizione della tappa: Volo per Praia la mattina e per Fogo nel pomeriggio. Notte a San Felipe
    •  Albergo
  • 12º giorno - I vigneti e l'agricoltura di Fogo
    Descrizione della tappa: Un percorso per scoprire l'agricoltura "vulcanica"
    •  B&B
    •  6
    •  200 m
    •  200 m
  • 13º giorno - Il vulcano di Fogo
    Descrizione della tappa: Portela - Pico - Portela. Una dura salita e una fantastica discesa sulla sabbia vulcanica
    •  B&B
    •  7
    •  1200 m
    •  1200 m
  • 14º giorno - Fogo
    Descrizione della tappa: escursione con Alcindo e storia di Chi de Caldeiras
    •  B&B
  • 15º giorno - rientro in Italia
    Descrizione della tappa: Volo per Praia e poi Lisbona e Roma
    •  Albergo
  • Descrizione della tappa: Volo alle 02:00 per Lisbona. Notte in aereo e in mattinata arrivo a Lisbona. Rientro dei partecipanti nelle rispettive destinazioni italiani

Dormire

Albergo, B&B, Famiglia, Pensione, Rifugio

Mangiare

colazioni e cene in piccole strutture locali; pranzi al sacco

+Turismo