+Turismo

Informazioni

3 giorni in questa splendida isola e quello che più ci ha colpito è stato la natura, i colori del mare e le terme. 

Tre giorni alla scoperta di questa splendida isola. Vi raccontiamo la prima parte del nostro viaggio di #luxuryischia 

 

Ischia: l’isola verde

Viene chiamata così da tutti. Sapete perchè? Non solo per la quantità di vegetazione che ricopre l'isola. Ma si pensa che il nome 'isola verde' derivi dall'abbondante quantità di tufo verde presente, caratteristica peculiare di questa zona. Abbiamo avuto modo di visitare l’isola e fermarci a vedere un pò di punti panoramici incantevoli.
E quello che saltava sempre all’occhio era il verde della natura e le mille sfumature di blu del mare.
 

Terme

L'Isola d'Ischia è una fra le più importanti zone specializzate in cure termali d'Italia. Fin dall'antichità è noto che l'isola d'Ischia è ricca di sorgenti termo-minerali. Sorgenti che scaturiscono in varie parti dell'isola. Ben 29 gruppi di sorgenti termali tra cui103 emergenze sorgive e 69 gruppi fumarolici.  Le qualità terapeutiche delle acque termali variano da fonte a fonte, e sono raccomandate per la loro azione su apparato locomotore,cutaneo,cardiovascolare e per vie respiratorie. Un toccasana per il nostro corpo!

Noi abbiamo visitato le famose terme di Negombo.  Si trovano nella stupenda Baia di San Montano a Lacco Ameno. La loro nascita si deve al duca Luigi Silvestro Camerini grande viaggiatore ed esperto di botanica, che giunto ad Ischia nel 1946 acquistò tutta la baia per la creazione di un parco.  La struttura oggi, anche grazie alla ricchezza delle risorse termali presenti nella zona, offre piscine termali con varie temperature e idromassaggio, piscine per massaggi plantari e saune. Vi è anche un centro salute e bellezza che offre massaggi di tutti i tipi, fanghi, aerosol, inalazioni, trattamenti estetici, palestra e tanto altro... Insomma tutto ciò che occorre per rigenerarsi e rilassarsi!

Sembra di essere in un vero paradiso!  Vi è anche una spiaggia privata che presenta un fondale molto basso ideale sopratutto per i bambini. All'interno della struttura inoltre, sono presenti diversi  bar e ristoranti.

Lacco Ameno

Il nostro resort si trovava a due passi da Lacco Ameno. Un paesino sul mare. Siamo arrivati per la festa della patrona, bancarelle, feste e musica e un’aperitivo con un tramonto ozzafiato. I tramonti di quest’isola sono una cosa che dimenticherò difficilmente. 
Qui la cosa caratteristiche che noterete è "Il Fungo": situato in mezzo al mare, ai margini di una scogliera, è un antico scoglio di tufo verde alto circa 10 metri. Eruttato dalla bocca del Monte Epomeo, con il tempo si è raffreddato e il mare lo ha eroso, facendogli assumere la caratteristica forma di un fungo, che lo ha reso famoso. 

Sant’Angelo

A circa una mezz’oretta di strada siamo invece stati a Sant’Angelo. Un caratteristico borgo di pescatori sul mare. Visto di sera e con pochi turisti ci ha ammaliato. Tranquillo, silenzioso con tante casette che si affacciano sul mare. E’  collegato al paese da una sottile striscia di terra  e si inerpica sul costone di tufo del monte. E’ possibile ancora vedere le antiche casette di pescatori e tanti balconi fioriti affacciati sul mare; anche se in parte ormai sostituite da pensioni e alberghi.
Punto cruciale del paesino e più caratteristico è la celebre "piazzetta" aperta sulla spiaggia e sulla banchina del porticciolo, dove si concentrano negozietti, ristoranti e bar.

Panorami incantevoli 

Abbiamo fatto un giro panoramico dell’isola soffermandoci a vedere le cose più caratteristiche. In poche ore di macchina è possbile praticamente girare intorno all’isola e visitare fermarsi nei punti più panoramici per godere di uno spettacolo unico e riempirsi gli occhi di colori e profumi di questa terra. La Spiaggia San Montano di Ischia è situata nei pressi di Lacco Ameno ed è nota per essere una delle spiagge dal fascino più tropicale dell'isola.
Bosco di Zaro o punta Caruso: polmone verde dell'isola.Un bosco di lecci su una base di roccia granitica e terra nera. Metri e  metri quadri di macchia mediterranea al confine tra Forio e Lacco Ameno. Qui la natura ne fa da padrone ancora di più che in tutta l'isola, per questo viene chiamato il polmone dell'isola. 

Castello Aragonese 

Collegato per mezzo di un ponte in muratura lungo 220 m all'antico Borgo di Celsa, oggi conosciuto come Ischia Ponte. L'isolotto su cui è stato edificato il castello deriva da un'eruzione avvenuta oltre 300.000 anni fa e raggiunge un'altezza di 113 metri sul livello del mare. Abbiamo potuto vederlo solo da lontano. Meriterebbe una visita di una giornata solo per quello. Ma ci torneremo!

Baia di Cartaromana

Un angolo di paradiso che si affaccia sul Castello Aragonese con pozze di acqua termale, una baia tra le più rinomate ed apprezzate dell’isola di Ischia. Mare color smeraldo e alti scogli tra cui i famosi Scogli di Sant’Anna. 

 

Dormire

Resort of Nature

Anche il resort  Garden & Villas in cui abbiamo dormito e soggiornato è immerso nella natura. In perfetto stile green potete svegliarvi e dalla vostra camera vedere i bellissimi orti dove vengono coltivati e prodotti che poi vi offriranno a pranzo o cena. Infatti i pomodori e le verdure che trovate nelle bruschette o nei piatti che vi servono arrivano direttamente dai vari orti sparsi per il resort. E mentre decantiamo le lodi del pane ci viene spiegato che anche quello viene fatto in casa.
Il Garden & Villas Resort ha 50 camere immerse in 3 ettari di macchia mediterranea per una vacanza all’insegna del benessere e della tranquillità. Potete perdervi nella natura che questo posto offre. Un giusto mix tra eleganza delle camere con anche piscina in terrazzo per le suites di alto livello e natura tipica di questa terra che vi avvolge facendosi sentire immersi nella natura. Passeggiate per il resort tra profumi, colori e piante di ogni tipo che trovate ad ogni angolo.
Se invece volete riposarvi trovate lettini e relax vicino alla piscina termale olimpionica che si trova proprio di fronte al ristorante . Vi piace leggere? Nessun problema ! Anche un angolo dedicato ai libri e alla lettura che la sera si illumina di candela e luce soffusa vi farà permetterà di leggere o lavorare in tutta tranquillià. E alla sera all’ora dell’aperitivo trovate il bar aperto per un cocktail a bordo piscina.
A pranzo e a cena trovate prodotti tipici o una buonissima pizza. E a colazione? Ottime e saporite mozzarelline (si vede che ci sono piaciute?) insieme ad altri formaggi e tantissimi dolci!

Mangiare

Abbiamo cenato a Casa Celestino. Prodotti tipici e di qualità. Abbiamo provato una serie di antipasti, buonissimi l fuori di zucca ripieni. Un tris di diversi tipi pasta tutti buonissimi. Il posto merita per la terrazza vista mare. Fate poi due passi fino alla piazzetta del paese per godervi la città di sera. 

Consigli in Zona

La nostra mappa su cosa fare sull'isola

+Turismo