+Turismo

Informazioni

Sette anni fa Carmela e Ivan acquistarono alcuni terreni e una casa colonica in Valdelsa, nel centro della Toscana a soli 2 km da San Gimignano.

L'Azienda Agricola Biologica Il Castagnolino, che prende il nome della località nella quale sorge, mette a disposizione degli ospiti sei camere, di cui una attrezzata per disabili, con pavimento in terracotta e travi a vista: tutte hanno accesso diretto all'esterno per lasciare un'indipendenza apprezzabile.

Pistilli preziosi

In azienda si coltivano la Cipolla di Certaldo, presidio Slow-food, gli ulivi e si produce un ottimo olio extravergine di oliva certificato ICEA e zafferano DOP: lo zafferano di San Gimignano, di qualità superiore, esiste dal secolo XIII ed era impiegato per le tinture, in medicina e in cucina.

La raccolta avviene tra la fine di ottobre e la prima settimana di novembre: si fa la mattina presto quando i fiori sono ancora chiusi, si levano i tre stigmi, si adagiano sopra un vassoio di acciaio forato e si mettono in un essiccatore con temperatura controllata a circa 40 per estrarne l'umidità. A questo punto gli stigmi sono pronti all'uso.

Il resto del fiore, poiché siamo in agricoltura biologica, è messo nel campo per confondere le lumache e impedire che mangino lo zafferano buono.

Ivan e Carmela hanno progettato un percorso espositivo-didattico di piante officinali, aromatiche e spontanee biologiche, con numerose varietà della stessa specie, per farle conoscere agli ospiti nel loro ambiente naturale.

La terra dà anche ortaggi e frutta, sempre biologici, con cui sono preparate marmellate e confetture.

Il ristorante del Castagnolino, su prenotazione, è aperto anche agli ospiti esterni la sera; di giorno su richiesta si prepara una degustazione con antipasto, primo e dolce, tutto a base di zafferano.

I pasti sono preparati con prodotti genuini, tipicamente toscani provenienti dall'azienda stessa o del territorio. La cucina è curata direttamente da Carmela.

Nella stagione estiva la cena è servita all'aperto sotto una loggia con vista panoramica sulla Valdelsa e il Chianti; in autunno e in inverno in una piccola gradevole sala da pranzo, con una carta dei vini scelti e selezionati con cura da produttori locali.

A spasso tra natura e arte

Sono organizzati corsi di cucina, discipline orientali, shiatsu, riflessologia plantare, e gli ospiti possono richiedere anche trattamenti individuali eseguiti da professionisti. Molto interessanti anche i seminari per l'avvicinamento ad alcune attività artigianali, come la lavorazione della pelle e del cuoio, della lana con i ferri e lezioni teoriche di tintura.

Le mountain-bike sono a disposizione per andare alla scoperta delle numerose bellezze naturali e artistiche della zona, ma si fanno anche salutari e stupende camminate tra boschi e campagna.

Una piscina tra gli olivi aspetta nella stagione calda chi è amante dell'acqua, senza però scordare che a un'ora circa di distanza dal Castagnolino si trova Marina di Cecina per chi vuole il mare.

Potete portare con voi i vostri amici animali, ma avvisate quando prenotate.

Unico neo del Castagnolino: sono chiusi a gennaio e a febbraio.

Servizi

  • parcheggio
  • noleggio bici
  • posti letto
  • ristorante
  • colazione
  • wifi
  • piscina
  • carta di credito
  • animali domestici
  • prodotti locali
  • accesso disabili
  • attività didattica

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 6/8

  • Utilizza energie alternative
  • Utilizza (non esclusivamente) cibo Bio o a Km0
  • Accoglie anche gli amici a 4 zampe
  • Fa promozione del suo territorio
  • Ha una certificazione green
  • Ha processi di ottimizzazione dei consumi


Il lato Green

L'azienda biologica produce olio extra vergine di oliva, zafferano, piante aromatiche, ortaggi e frutta.

Scelsero di seguire il metodo di coltivazione biologico, di privilegiare il rapporto con la natura e di evitare concimi chimici e anticrittogamici.

Nel ristrutturare la casa, vollero pannelli solari per l'acqua calda e centrale a biomassa per riscaldare e dipinsero le pareti con terre cromatiche biologiche.

Consigli in zona

Carmela e Ivan forniscono informazioni di tipo turistico sul territorio che è ricchissimo: oltre a San Gimignano, la Manhattan dell'anno Mille per via delle sue torri, patrimonio mondiale dell'UNESCO, indirizzano gli ospiti anche verso luoghi meno noti ma ugualmente pregevoli. Per esempio Certaldo, borgo medievale di origine etrusco-romana, con Palazzo Pretorio, le mura, Casa Boccaccio, la chiesa dei Santi Jacopo e Filippo e quella dei Santi Tommaso e Prospero con il tabernacolo dipinto da Benozzo Gozzoli.

Oppure il Sacro Monte di San Vivaldo, le cui cappelle restaurate con cura risalgono agli inizi del 1500 e conservano al loro interno dei gruppi statuari di terracotta che rappresentano gli episodi della vita e della Passione di Gesù Cristo.

Nei pressi dell'agriturismo si può usufruire di maneggio, campi da tennis, campo da Golf, bowling, SPA.

San Gimignano  nella stagione estiva propone numerosi spettacoli teatrali  e manifestazioni folcloristiche così come Poggibonsi, Certaldo e Colle Val D'Elsa.

Nella stagione autunnale a Montaione e a San Miniato a Monte potete gustare il pregiato tartufo bianco.

I luoghi di PiuTurismo: