+Turismo

Informazioni

Il Parco è stato istituito ufficialmente nel 1973 ma in realtà un suo primo nucleo venne creato già nel 1913 quando, grazie alle pressioni di alpinisti, associazioni ambientaliste e Club Alpino Francese venne creato il Parco nazionale de la Bérarde, primo parco nazionale francese.

Nel 1993 venne istituita nel Parco la Riserva integrale di Lauvitel di 700 ettari, la prima del suo genere in Francia. Il Parco degli Ecrins, il più grande parco nazionale francese, protegge il gruppo degli Ecrins e Pelvoux, tra i più maestosi e spettacolari delle Alpi, estendendosi in due dipartimenti francesi, quello dell’Isère e quello delle Hautes-Alpes. Gli ambienti sono alpini e subalpini. Nel Parco si trovano oltre 10 vette superiori ai 3000 m e i ghiacciai coprono una superficie di 17 000 ettari. 
Gli obiettivi del Parco sono la tutela della natura e lo sviluppo socio-economico sostenibile per l’ambiente dei 61 comuni che complessivamente (parte centrale e fascia di protezione esterna) si trovano all’interno dei confini dell’area protetta. Per raggiungere questi obiettivi il parco è stato diviso in 7 settori geografici gestiti da una équipe composta da persone dotate di una certa autonomia, che si coordina direttamente con la direzione del Parco.
L’area è abitata dall’uomo dall’età del bronzo, come testimoniano diversi reperti ritrovati; storicamente è stata l’attività agro-pastorale la principale risorsa per l’economia locale.

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 1/8

  • Fa promozione del suo territorio


Consigli in zona

+Turismo