+Turismo

Informazioni

I soci della cooperativa Terra e Gente dal 1980 si dedicano all'agricoltura e all'allevamento biologico. L'azienda produce ortaggi, cereali, foraggio e uva che viene trasformata in vino nella cantina aziendale. Nell'allevamento bovino biologico gli animali sono allevati liberi di pascolare nei prati che attorniano la cascina. I Soci di Terra e Gente, dal 1987 dedicano parte della loro attività all'agriturismo. Questa attività dà occasione a molte persone di godere della bellezza paesaggistica e della tranquillità della cascina e di instaurare un rapporto diretto tra produttori e consumatori, tra terra e cibo. La cascina si trova a pochi Km dal Comune di Albugnano, in posizione panoramica, sulle colline del Monferrato, attorniata da vigne e boschi dove è possibile fare passeggiate immersi nella natura e nella pace della campagna.

Servizi

  • parcheggio
  • posti letto
  • ristorante
  • colazione
  • wifi
  • carta di credito
  • organizzazione tour
  • parco giochi bimbi
  • animali domestici
  • prodotti locali
  • accesso disabili
  • sala convegni
  • attività didattica

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 8/8

  • Utilizza energie alternative
  • Utilizza (non esclusivamente) cibo Bio o a Km0
  • Utilizza prodotti per l'igiene eco-compatibili
  • Accoglie anche gli amici a 4 zampe
  • Ha processi di ottimizzazione dei consumi
  • Mette in atto dei processi Green (es. diminuzione di spreco d'acqua)
  • Fa promozione del suo territorio
  • Ha una certificazione green


Il lato Green

L'attenzione verso le problematiche ambientali e la reduzione del consumo di energia ha portato i soci di Terra e Gente a fare scelte consapevoli, quali: coltivazione, allevamento e trasformazione con metodo biologico, certificato ICEA; caldaia a legna e pannelli solari per il riscaldamento dell'abitazione e dell'acqua; pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica; costruzione di un fitodepuratore per le acque reflue; differenziazone dei rifiuti; zone di rimboschimento e mantenimento delle supefici boschive; servizio in tavola di acqua dell'acquedotto, invece della minerale.

Consigli in zona

Chiese romaniche: l territorio che va da sud del Po fino al Tanaro è costellato di chiese romaniche. È nell’Alto Astigiano che troviamo le massime espressioni di questa religiosità medievale. Fra questi edifici il più grande e insigne è la Canonica di Santa Maria di Vezzolano. Tra gli altri edifici ricordiamo : nel cimitero di Albugnano la chiesa di San Pietro, a Aramengo la Chiesa di San Giorgio, a Cortazzone la Chiesa di San Secondo, decorata all’interno e all’esterno con sculture simboliche e fantastiche; a Montechiaro la chiesa di San Nazario e Celso che conserva nella facciata, affiancata dal grande campanile, soluzioni decorative e cromatiche di grande bellezza, a Castelnuovo Don Bosco le suggestive chiese di Santa Maria di Cornareto, Santa Maria di Raseto, e, in zona pianeggiante, Sant'Eusebio; a Buttigliera la chiesa, già parrocchiale, ora chiesa cimiteriale, di San Martino, a Casaglio, frazione di Cerreto d'Asti, la chiesa di Sant'Andrea. Belvedere Motta : Albugnano “tetto del Monferrato”, così è chiamato per la sua altitudine di 553 m s.l.m., domina con le sue belle case padronali settecentesche gran parte di quest’area, per lo più viticola. Dal Belvedere nelle giornate limpide e soleggiate è possibile ammirare tutte le vette annoverate tra le Alpi Marittime e le Pennine e i numerosi paesi che dominano la pianura sottostante, con le loro torri e talvolta ancora intatti castelli, a testimonianza di un passato di dominazioni feudali. Colle don Bosco: Nella frazione Becchi di Castelnuovo Don Bosco, località più nota come Colle Don Bosco, accanto alla casa natale dI San Giovanni Bosco, Fondatore dell'opera salesiana, è sorto il complesso dell'Istituto Salesiano, con la chiesetta di Santa Maria Ausiliatrice, il Tempio di Don Bosco, il Museo etnografico e delle Missioni Salesiane nel mondo e il Museo della vita contadina dell’Ottocento. I luoghi e le case in cui vissero San Giovanni Bosco, San Giuseppe Cafasso, il Beato Giuseppe Allamano, San Domenico Savio, offrono un interessante itinerario di visita sulla vita dell’800. Laboratorio di restauro Famiglia Nicola: Ad Aramengo, da più di 50 anni i Nicola sono attivi nei vari settori di restauro al servizio di Soprintendenze, Enti pubblici ed ecclesiastici, Musei, Università e collezionisti privati. Gli ampi locali del laboratorio di Aramengo, luminosi, attrezzati con carroponti, transelevatori e impianti aggiornati per la sicurezza delle opere e degli operatori, si sviluppano su una superficie di oltre 3000 mq. La struttura include, a supporto dei vari settori operativi, un laboratorio per le analisi e le indagini strumentali non invasive, una falegnameria per gli interventi di ebanisteria su opere lignee e per la costruzione di particolari telai a espansione micrometrica, un settore per la documentazione fotografica relativa alle varie fasi d’intervento dalla ripresa alla stampa, nonché una biblioteca specializzata con oltre 20.000 volumi. Visite guidate su prenotazione Passeggiate a piedi/bic: La cascina si trova a pochi Km dal Comune di Albugnano, in posizione panoramica, sulle colline del Monferrato, attorniata da vigne e boschi dove è possibile fare passeggiate immersi nella natura e nella pace della campagna. Un percorso ben segnalato conduce, passando attraverso i boschi e evitando le strade più trafficate, all'Abbazia di Vezzolano, gioiello romanico dove vengono organizzate visite guidate. Lungo il percorso è possibile visitare anche la chiesa di san Pietro nel cimitero di Albugnano. Un altro percorso conduce alla chiesa di San Giorgio di Aramengo, sullla collina antistante la cascina. Il comune di Albugnano e l'Abbazia di Vezzolano si trovano lungo il percorso Superga-Crea, sulla Grande Traversata dell'Alto Astigiano e sul Cammino di Don Bosco La cascina offre ospitalità ai camminatori. Possibilità di praticare Nordic Walking attraverso varie attività all'aria aperta alla scoperta di percorsi naturali e culturali nel territorio dell'Alto Astigiano.con La scuola Alto Astigiano e colline del Po.

 

I luoghi di PiuTurismo: